29
ott
2019
5

Polipetti alla Luciana con patate all’extravergine

Polipo mon amour. Bollito con olio e sale, a insalata, al naturale, in carpaccio o soffocato come nel caso di questa ricetta che prevede la variante alla Luciana. Ma basta chiacchiere e passiamo ai fornelli. Fate scaldare la casseruola con uno spicchio d’aglio passata di pomodoro ioconbioschiacciato in camicia. Quando l’aglio comincia a bruciacchiare, aggiungete l’extravergine Terre Rosse, e subito dopo i polipetti precedentemente eviscerati, un paio di filetti di acciuga, un pezzo di peperoncino fresco e una manciata di olive nere. Coprite subito e fate cuocere senza alzare il coperchio per 4/5 minuti. Trascorso questo tempo bagnate con un po’ di vino bianco fermo e aggiungete la passata di pomodoro IoconBio, lasciando cuocere per altri 10 minuti.
Aggiungete ora dei pomodorini maturi tagliati a metà, un bicchiere di acqua calda, sale quanto basta e lasciate finire la cottura fino a quando il polpo non sarà tenero e il sugo addensato a dovere (per polipetti di media grandezza una mezz’ora dovrebbe bastare). Mentre i polipetti cuocciono, mettete a lessare le patate tagliate a spicchi, schiacciatele ed emulsionate con extravergine Terre Rosse a crudo. Aggiustate di sale, grattateci sopra qualche acino di pepe e tenete da parte in caldo a bagnomaria). Quando i polipetti saranno pronti, spolverate con prezzemolo tritato e metteteli nel piatto (o terrina) e con una sacca a poche guarnite con ciuffi di purè patate.

You may also like

Bocconcini di baccalà con lardo, purè di broccoli ed extravergine
Carciofini sott'olio #fotoricetta
Carciofini sott’olio #fotoricetta
Arista in crosta con confettura di mele e zafferano
Arista in crosta con confettura di mele e zafferano
Sagn' a pezz' all'abruzzese
Sagn’ a pezz’ all’abruzzese

Leave a Reply