12
mag
2015
25
Spaghetti con arselle e punte di asparagi

Spaghetti con arselle e punte di asparagi

Gli spaghetti con le vongole (questa volta sono arselle di Sardegna) non sono semplici da preparare così come quelli aglio, olio e peperoncino. Ci vogliono i tempi giusti che solo la pratica e l’assaggio possono dare.  Potete farcela, intanto munitevi di una 0,75 di vino bianco profumato e freschissimo…

Se le vongole sono abbondanti, potete mettere parte della loro acqua nella pentola dove cuocerete la pasta

asparagi e arsellleFate rosolare in extravergine Terre Rosse due spicchi d’aglio interi fino a doratura. Scolate bene le vongole e mettetele nella padella coprendo subito con il coperchio (se le vongole non sono ‘spurgate’, fatele stare a bagno di acqua fredda e sale per un’oretta).
Dopo due/tre minuti aprite di scatto e buttate dentro del prezzemolo tritato ricoprendo subito dopo. Dopo altri due minuti riaprite sfiammate con del vino bianco, ricoprite subito e lasciate cuocere per altri due minuti.
A parte avrete tagliato a pezzetti le punte degli asparagi che, dopo averle sbollentate appena, potete aggiungere alle vongole. Ora sgusciate circa la metà delle vongole lasciando le altre intere. Se le vongole sono abbondanti, potete mettere parte della loro acqua nell’acqua di cottura della pasta. Gli asparagi non devono cuocere insieme alle vongole ma restare un sapore ‘a parte’ che sentirete quando vi capiteranno tra i denti.
Lessate la pasta molto al dente e mettetela nel condimento per finire la cottura, facendo attenzione a non far seccare troppo gli spaghetti che devono essere ‘ripassati’ il tempo necessario a ‘tirare’ l’acqua delle vongole in modo che si crei la giusta emulsione. Servite spolverando di prezzemolo tritato. Qui è d’obbligo la 0,75 di vino bianco freschissimo!

 

You may also like

Spaghetti cacio e pepe
Spaghetti cacio e pepe
Spaghettoro con cacio, pepe e tartufo scorzone
Spaghettoro con cacio, pepe e tartufo scorzone
Spaghettoro con cozze, asparagi e taggiasche
Chitarra con telline e asparagi

Leave a Reply