Miseria e nobiltà
Miseria e nobiltà
Miseria e nobiltà

Ingredienti per 4 persone

500g di Qubetti Verrigni
200g di fagioli borlotti
Mezza costa di sedano
Mezza carota
Mezza cipolla media
200g di passata di pomodoro IoconBio
Un tartufo bianco medio
Extravergine Terre Rosse q.b.
Miseria e nobiltà, dove la prima ha le fattezze dei i fagioli e la seconda quelle del tartufo bianco, dei Qubetti Verrigni e dell’extravergine Terre Rosse...

Procedimento

1.La sera prima di accendere i fornelli mettete a bagno i fagioli borlotti. Quando sono pronti preparate un trito fino di sedano, carote e cipolla e metteteli a cuocere a fuoco basso in un tegame con dell’extravergine Terre Rosse
2.Appena le verdure saranno appassite, aggiungete della passata di pomodoro facendo cuocere per circa quindici minuti
3.Unite poi i fagioli, fate insaporire per altri dieci minuti per poi aggiungere acqua fino a coprire i legumi
4.A fuoco moderato portate a termine la cottura, dopo di che frullate i fagioli, tenendone qualcuno da parte per la decorazione finale
5.A questo punto potete lessare i Qubetti Verrigni che a metà cottura scolerete per far finire di cuocere dentro il purè di fagioli (aiutatevi con dell’acqua/brodo qualora la zuppa tendesse ad addensarsi troppo)
6.La vostra ricetta è pronta ad essere impiattata, completandola con le altre due ‘nobiltà’ ovvero un filo a crudo di extravergine Terre Rosse e un tartufo bianco tagliato a lamelle. Buon appetito!

Lascia un commento

L’indirizzo email non verrà pubblicato.